SHARE

Ha raccolto 6290 firme la petizione popolare sui numeri civici promossa dal comitato elettorale che sostiene il candidato sindaco di Nettuno Carlo Eufemi.

A fronte della forte partecipazione, abbiamo chiesto al Commissario Prefettizio di disapplicare l’odiosa determinazione relativa ai numeri civici – spiega Eufemi – e stiamo aspettando che si esprima in merito a tutti i dubbi che abbiamo sollevato sulla regolarità delle procedure e sugli adempimenti della ditta. Vogliamo comunque ricordare che le lettere giunte ai cittadini non comportano alcun obbligo di pagamento“.
Esaurita la fase della raccolta di firme a sostegno della petizione, il Comitato è passato alla seconda fase con la predisposizione della deliberazione che sarà assunta da Eufemi, in caso di elezione a sindaco, nella prima seduta utile del nuovo consiglio comunale per disapplicare il pagamento dei numeri civici deciso dall’amministrazione Chiavetta.

Ⓒ RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Lascia un commento