Home Cronaca Nettuno, orrore: decapitato il coniglio mascotte del Cretarossa

Nettuno, orrore: decapitato il coniglio mascotte del Cretarossa

1972
0
SHARE

Un atto vile e sconcertante. La scorsa notte ignoti hanno ucciso, decapitandolo, il coniglio che era la mascotte del Cretarossa Calcio. Ieri mattina, alla riapertura dell’impianto, il custode ha trovato il corpo del coniglio decapitato; la testa è invece stata ritrovata ad alcuni metri di distanza al centro del campo da gioco.

Siamo addolorarti e scioccati – dice il presidente del Cretarossa Nettuno Alessandro PapaAvevamo con noi il coniglio da un anno ed era diventato la mascotte dei ragazzi della scuola calcio. Assisteva agli allenamenti ed era coccolato da tutti; chi gli portava le carote, chi l’insalata, insomma era una bella presenza. Un animaletto docile che non meritava questa fine.  Siamo veramente addolorati per un atto veramente vigliacco. Posso assicurare che siamo tutti sotto shock”. In passato la sede del Cretarossa Calcio aveva subito dei furti.