Home Eventi Anzio, il comune riceve i defibrillatori

Anzio, il comune riceve i defibrillatori

867
0
SHARE

Il comune di Anzio riceve dei defibrillatori con l’obiettivo di entrare a far parte dei comuni “cardio – protetti”.

“Facciamo le cose con il cuore” è questo il nome dell’evento che si terrà a villa Sarsina di Anzio, giovedì 18 febbraio alle 16, dove verranno donati al comune dei defibrillatori semi automatici con l’obiettivo di inserire la città tra i comuni censiti come “cardio protetti”.

“Un gesto veramente gradito – ha affermato il consigliere comunale e proponente dell’iniziativa Valentina Salsedo – che vedrà integrare le dotazioni di primo soccorso a disposizione della collettività. Ho accolto la proposta del promotore finanziario della Banca Mediolanum, il dottore Marco Calamai, con vero entusiasmo e con l’obiettivo e di contribuire a migliorare la pubblica incolumità mediante un processo di alfabetizzazione sulla sicurezza”. La donazione non si è conclusa con la semplice consegna dei macchinari, ma anche con lo svolgimento del corso Blsd, da parte del personale della Croce Rossa Italiana, a coloro che lavorano all’interno del municipio anziate.

Per una funzionale ed efficace diffusione dei Dae e delle manovre di Rcp, difatti, tale dotazione dovrebbe essere utilizzata solo da personale adeguatamente formato e sarà essere accessibile nei principali punti di interesse oggetto di frequentazione di massa, quali: sede uffici pubblici in piazza Cesare Battisti n. 25; sede della Polizia Locale nel Vicolo dei Fabbri e nella zona portuale.